Rinnovato il direttivo dell’associazione culturale Amici dei Musei di Bra. L’architetto Roberta Comoglio raccoglie il testimone dell’ex presidente del sodalizio, il professor Adalberto Bianchi che resta a far parte del direttivo in qualità di consigliere insieme a Cesare Agnelli, Mirella Ruberi e Marco Terenzi.  L’incarico di vicepresidente è stato assegnato a Domenico Scarzello, fondatore del Museo della Scrittura Meccanica, tesoriera è Stefania Cassine, mentre Tina Veglia è segretaria e rappresentante della Sezione Giovani dell’associazione. Il direttivo si è riunito al Museo Craveri per un primo momento di confronto e per fare il punto sulle iniziative in corso e su proposte per il futuro, in continuità con l’attività svolta negli ultimi vent’anni e con l’obiettivo di intraprendere anche nuove iniziative che possano intercettare l’interesse della collettività e arricchire l’offerta culturale in città. Recentemente l’associazione Amici dei Musei ha rinnovato la collaborazione con il Comune di Bra per le attività che riguardano i Musei civici e il Sistema Museale cittadino. Da tempo l’architetto Comoglio collabora con l’associazione e a lei si deve la progettazione e il coordinamento della realizzazione del bancone reception del Museo Craveri inaugurato lo scorso anno e realizzato anche grazie al contributo del Lions Club Bra Host. Per maggiori informazioni sulle attività dell’associazione Amici dei Musei e per iscriversi è possibile rivolgersi al Museo civico di Storia Naturale Craveri di Bra (tel. 0172 412010 - mail: craveri@comune.bra.cn.it) (ea)


Info: Città di Bra – Museo Craveri
Tel. 0172.412010– craveri@comune.bra.cn.it