Prosegue martedì 12 marzo 2019 alle 21 al cinema Vittoria il programma di “Marzo donna” messo a punto dalla Consulta Pari Opportunità del Comune di Bra “intorno” alla festa della donna. Ad ingresso libero, sarà proiettato “Il diritto di contare”, film del 2016 firmato dal regista Theodore Melfi ispirato alla storia vera di tre scienziate afroamericane, Katherine Johnson, Dortohy Vaughan e Mary Jackson, impiegate alla Nasa agli inizi degli Anni ‘60 e del loro contributo alle prime missioni spaziali negli Stati Uniti. Il film affronta le tematiche della discriminazione razziale e sessuale offrendo una testimonianza di riscatto e di emancipazione. Dal 9 marzo (inaugurazione alle 17,30) e fino alla fine del mese, inoltre, è visitabile a Palazzo Mathis la personale di Roberta Marconi, pittrice ferrarese vincitrice dell’ultima edizione di “Wab - Women Art Bra”, biennale della creatività al femminile. In mostra anche alcune opere dell’artista braidese Vittoria Negro, storica “madrina” del concorso. L’allestimento è aperto ad ingresso libero il giovedì e il venerdì dalle 9 alle 12,30 e dalle 15 alle 18, il sabato e la domenica dalle 9 alle 12,30. Visite guidate per le scuole su prenotazione allo 0172 430185.

Il programma di marzo donna conitnua sabato 23 marzo, alle 17,30, a Palazzo Mathis con la presentazione del libro “I cinque amori di Melina” della braidese Ivana Gianmoena e con un appuntamento a teatro, sabato 30 marzo, alle 21 all’auditorium della Cassa di Risparmio di Bra con “Filomena Marturano” a cura del Piccolo teatro di Bra. Lo spettacolo è ad ingresso gratuito. Per info: Ufficio Cultura, turismo e manifestazioni del Comune di Bra tel 0172 430185 – turismo@comune.bra.cn.it. (ea)

Info: Città di Bra – Ufficio Cultura, turismo e manifestazioni
Tel. 0172.430185 – turismo@comune.bra.cn.it